lunedì 27 maggio 2013

GIROTONDO PER CATERINA: GRAZIE A TUTTI!!!



Foto di Marco Ferri

E chi dorme stanotte. Ho ancora negli occhi quei mille sorrisi sopra le magliette bianche col logo dove il disegno di una bimba di tre anni, Alice, in un sol giorno è stato ammirato tanto quanto la Primavera del Botticelli. Ma se l’è meritato, perché è stata brava.

Oggi Firenze ha commemorato le vittime della strage di via dei Georgofili, Caterina, Nadia, Angela, Fabrizio, Dario e, allo stesso tempo, ha abbracciato gli Uffizi, simbolo e sostanza della nostra civiltà. Una doppia azione carica di significato, che nasce da un’idea semplice, quasi banale: un girotondo intorno agli Uffizi. Ma di 600, poi 800, infine 1000 bambini. Più gli insegnanti. Più gli accompagnatori. Più i cittadini. Tutti hanno voluto esserci ed unirsi al grande girotondo che si è formato dietro al Presidente del Senato, Pietro Grasso, che ha preso per mano la vedova del giudice Caponnetto, e la figlia di una delle compagne di Nadia, la sorella di Caterina, scomparse entrambe in quella maledetta notte del ’93, e ha percorso i 760 metri del percorso....

Continua a leggere articolo di Marco Ferri


Si è verificato un errore nel gadget